Dopo tanto tempo, eccomi di nuovo qui a scrivere qualcosa…o meglio a cercare di scrivere qualcosa! Il vecchio Live Space è passato a WordPress e mi ha fatto venire voglia di gestire questo blog in modo un po’ più serio.
Sto aggiornando piano piano anche i vecchi post e vediamo se riesco a farlo funzionare!
Oggi posso parlarvi di meemi.com, un Social Network che secondo me merita la Vostra attenzione! Tutto italiano, veramente ben fatto, pieno di gente simpaticissima e praticamente sempre online! Stiamo aspettando ormai la 6° Versione che spingerà ancora di più sulla concorrenza con nuove funzionalità.
La sua più grande particolarità, secondo il mio parere, è la gestione dei memi (che si possono ramificare all’infinito) e delle discussioni derivanti; da ogni meme può partire un’altra discussione mantenendo integra la discussione di partenza e il tutto condito da:
  • nessun limite dei 140 caratteri per i memi;
  • condivisione di testo, link,  immagini (anche con webcam), video (YouTube e Qik)…
  • esiste una versione mobile dispositivi portatili (presto la versione Touch);
  • esistono le app per iPhone e Android;
  • esiste un’estensione per chrome e un plugin per WordPress, compreso il bottoncino di condivisione.

Che altro vi devo dire..? Io me ne sono innamorato!

Qui trovate il mio Profilo, veniteci a trovare…

Ciao ciao

Dopo le vicende tristi accadute in Giappone in questi giorni si parla tanto di nucleare….

Bene senza troppi giri di parole voglio solo riportarvi questa dichiarazione trovata in giro per la rete.

Leggetela e… diciamo NO al Nucleare (che tra l’altro è una fonte in esaurimento) e diciamo SI alle energie RINNOVABILI.

Cari amici, questa mattina sui tutti i mezzi di comunicazione i vari rappresentanti della maggioranza si sono affannati a cercare di sminuire la portata degli eventi del Giappone ed in particolare la fusione di una centrale e la fuga di materiale radioattivo che potrebbe giungere a interessare persino Tokio. Oltre 130.000 persone sono comunque già state evacuate ed intorno alla centrale per decenni credo che queste persone non potranno/vorranno tornare. Molti degli intervistati nelle varie trasmissioni si sono anche affannati a proclamare che un evento simile non si potrebbe manifestare in un mare così piccolo come il Mediterraneo ed in particolare in Italia. Dato che questo è il mio mestiere faccio alcune considerazioni che rendo pubbliche:

1. L’Italia, la Grecia ed altri settori del Mediterraneo costituiscono una delle zone più dinamiche della superficie terrestre e la catena appenninica è sorta ed ha raggiunto la sua elevazione attuale a partire da 4 milioni di anni fa. Prima di questo momento era ubicata sotto il livello del mare. Il sollevamento è accompagnato da attività tettonica e vulcanesimo. Mentre la penisola viene sollevata il mar Tirreno, lo Jonio, il Mar di Sicilia ed il Balearico sprofondano. Questi movimenti, sia di sollevamento che di abbassamento, si accompagnano all’attività sismica. Non esiste una regola certa per stabilire quale sia il massimo terremoto atteso in una data area. In genere si fa riferimento ai terremoti massimi che si sono verificati in tempi storici ma nessuno può garantire che in futuro non si attivino movimenti più intensi di quelli che siamo riusciti a individuare.

2. Il vulcanesimo caratterizza larga parte del versante centro e sud occidentale della penisola e numerose isole. Solo in misura minore il versante sud orientale (M.Vulture). Tutti i settori interessati da vulcanesimo sono soggetti a pericolosità elevate e difficili da prevedere. L’eruzione del Vesuvio del 79 d.C. dovrebbe insegnare. Molto più grave però è stata l’esplosione ed il collasso a cui è andata incontro l’isola vulcanica di Santorini nel 1600 a.C. quando un’onda di maremoto di oltre 10 m di altezza ha sconvolto le coste del Mediterraneo orientale. Un evento analogo non può essere escluso per alcune isole italiane.

3. I maremoti nascono non solo dalle faglie ma anche da frane di grandi dimensioni, anche sottomarine, come quelle che possono attivarsi lungo tutte le scarpate che raccordano le terre emerse ai fondi marini.

4. Il terremoto de L’Aquila ha prodotto i danni che conosciamo con una magnetudo modesta (5.9 Richter) rispetto a quella del Giappone (8,9 Richter). Durante il terremoto si sono prodotti in superficie dei piccoli gradini lungo una faglia (un linea che marca il movimento di un blocco rispetto ad un’altro limitrofo) di ca. 2-3 cm. Nella zona de L’Aquila gli studi sulle faglie attive indicano, per alcune di loro, tassi di movimento fino ad 8 m negli ultimi 10.000 anni. E’ dunque ovvio che quello de L’Aquila è stato un evento minimo rispetto a quelli che potrebbero essere attesi. Ora nessuno sa quando un altro terremoto si verificherà, ma le opere di prevenzione e controllo sinora realizzate sono lontane da quello che sarebbe necessario. Uno dei paesi più distrutti dal terremoto è stato quello di Onna, lontano da vistose faglie che caratterizzano la conca de L’Aquila, perchè intervengono fattori locali difficili da valutare senza indagini adeguate e spesso costose. Il nostro governo ha tagliato i fondi per la ricerca e dunque molte delle indagini che venivano svolte in passato su queste tematiche sono ora ad un punto fermo. L’Università italiana sta ancora attendendo di sapere chi riceverà gli stanziamenti previsti nel 2009 (no comment!).

A fianco di queste evidenti realtà, incluse le recenti conseguenze del terremoto in Giappone, si insiste sulla scelta del nucleare con la scusa che non sapremo far fronte alla richiesta di energia, quando la Germania ha scelto di smantellare il nucleare entro il 2020, che sembra non essere poi tanto lontano. In pratica la Germania, che ha un territorio estremamente stabile da un punto di vista geologico, se comparato a quello italiano, smantellerà le sue centrali quando noi dovremo ancora costruirle. La Germania già oggigiorno risponde alle richieste di energia del paese utilizzando circa il 20% di energie rinnovabili. E’ dunque richiesto un massiccio investimento nelle energie rinnovabili anche in Italia, altro che nucleare!. Il Referendum alle porte ci permetterà di dire NO, UNA VOLTA PER TUTTE (si spera), al NUCLEARE. Purtroppo dobbiamo ricorrere ad un tam-tam dal basso perchè anche la più grande forza di opposizione, tanto per cambiare, è complice di queste scelte insensate e non prende (tanto per cambiare) una decisione netta. Se non vinciamo il referendum ci troveremo tante centrali sotto il nostro culetto, una per regione, e questo non deve accadere, non solo per noi ma per tutti.

Mauro Coltorti

(Professore Ordinario di Geomorfologia – Dipartimento di Scienze della Terra Università di Siena

Fonte: Non è reperibile, io lo letto qui: http://meemi.com/novalis/3801993#discussion #nucleare

Take the mobile…

Pubblicato: 27 febbraio 2011 in Considerazioni Personali
Ho notato che tenere un blog è abbastanza impegnativo!
Ci ruba un sacco di risorse soprattutto a livello di tempo passato davanti al pc…
queste ore si aggiungono alle altre che passi davanti al computer per altri motivi!
Allora perchè non sfruttare i tempi morti di quando siamo in giro…?
Mentre siamo fuori ci capita molto spesso di dover aspettare, per qualsiasi cosa:
-aspettare un amico
-fare la coda ad uno sportello pubblico
-aspettare il pullman
-etc…
sprechiamo tanto tempo in attese che possiamo rendere produttive…
Oggi sto provando questo modo di scrivere e pubblicare articoli in movimento!
(Intanto che aspetto la mia compagna!)
OPS…è arrivata!! Devo andare…
Ciao Ciao 

Pensieri sulle Lavatrici

Pubblicato: 17 aprile 2010 in Considerazioni Personali
Se pensate dal titolo che questo sia un articolo filosofico e mi immaginate appollaito sulla lavatrice a partorire l’ultimo dei più sensazionali pensieri rivoluzionari….Beh, vi sbagliate di grosso!

Semplicemente seguendo una, anzi molte discussioni su meemi:

– Lavatrice 1: http://meemi.com/kija07/1057216
– Lavatrice 2: http://meemi.com/giopel/991197
– Lavatrice 3: http://meemi.com/ilmacaco/1028014
– Frigorifero: http://meemi.com/JustB/1056488

mi è tornata in menta la lavatrice della mia mamma circa penso 15 anni fa!!!!!!!

Saltava e sbatteva e girava per tutto il bagno durante la centrifuga che non vi dico!!
C’era addirittura un bullone dietro che aveva spaccato la lamiera a cui era avvitato e per ripararlo avevamo messo anche una bella rondella larga circa 10cm che disperdesse lo forzo!….LO SFORZO di che?..Lo sforzo del bullone?!

Ora che sono grande, ho una mia famiglia e ho una mia casa con una mia lavatrice mi sono accorto che anche la mia avava 3 bei bulloni Grossi Grossi dietro, proprio come quelli di mia mamma!

Ora il problema è questo: sulle istruzione VIENE SPECIFICATO in maniera MOLTO specifica che quei bulloni sono per il trasporto e VANNO RIMOSSI PRIMA DEL’UTILIZZO!!!

Sono bulloni che tengono fermo il cestello e il relativo contrappeso per far si che durante il trasporto la lavatrice possa essere spostata, rovesciata, girata etc. senza paura che i vari ammortizzatori e agganci vadano fuori posto e possano causare un cattivo funzionamento della lavatrice stessa.

Ecco perchè quei bulloni si spaccavano e spaccavano tutta la lamiera della lavatrice di mia mamma….semplicemente perchè andavano tolti!
Le vibrazioni del cestello quindi invece che scaricarsi negli ammortizzatori della lavatrice si scaricavano tutti su quei bulloni!!!

AHAHAHA! ora mi faccio una risata ma se l’avessi saputo prima, magari mi sarei evitato tutte le volte che aiutavo mia mamma ad appendersi alla lavatrice per tenerla ferma!!!!
OK, OK, vi saluto e vi do il permesso di farvi una risata anche a voi!

Ciao ciao e alla prossima.

Recensione INQ Chat 3G

Pubblicato: 21 dicembre 2009 in Cellulari

Eccomi qui che mi prodigo a scrivere una recensione il più esaustiva possibile dell’INQ Chat 3G della 3.

Ho deciso di fare questa recensione perchè prima del mio acquisto ho fatto fatica a trovarne una veramente esaustiva, o almeno che chiarisse le mie domande specifiche!

Allora cominciamo!
Il cellulare si presenta come tutti gli altri, uno schermo con l’ora due sofkey, etc!
Quello che c’è in più e con il quale dovremmo prendere confidenza sono:
  • il "carosello": cioè quell’elenco di icone sulla parte bassa dello schermo che è una sorta di menu rapido delle applicazioni preferite!
  • i "widget": che sono invece nella parte alta dello schermo e sono 3 barre orizzontali (che si possono nascondere) contenenti alcuni servizi collegati a internet (tarifa flat consigliata, se lo comprate nuovo fatevi attivare subito la super internet 5€ /mese che il primo mese è gratis)
Carosello

Nel Carosello abbiamo:

  • Contatti (la nostra rubrica) della sim e tramite il menù opzioni arriviamo ai contatti Facebook e Skype
  • Facebook
  • Twitter
  • 3internet (vi porta in una pagina del Bowser dove potete scegliere alcuni siti preimpostati:msn,Y!,www3,Google,Myspace,eBay)
  • Pianeta3 (solita home page di 3)
  • INQ Hub (una raccolta di pagine web sull’INQ, sempre con Browser)
  • eBay
  • Skype
  • Messenger
  • eMail INQ (3mail, Google mail, Yahoo mail, Hotmail, altri account pop3 o IMAP4)
  • Messaggi (i nostri messaggi sms, chat skype, poke ,inbox e richieste di amicizia da facebook, eMail INQ e twitter)

Al carosello possiamo aggiungere fino a 5 collegamenti personali tra Applicazioni e Pagine Web Preferite da poter richiamare con un click!

Le applicazioni sono quelle del telefonino (sms, contatti, sveglia, eccetera)
NON è possibile eliminare dal carosello le icone già presenti (alcune delle quali non mi interesserebbero, tipo INQ Hub, 3Internet, Pianeta3, eBay), ma non si può avere tutto da un cellulare Always Connected a 5€/mese (cioè i soldi per la Flat SuperInternet) che possono essere scalati dai 10€ di ricarica mensile obbligatoria!

Widgets

I Widget disponibili sono:
  • Facebook
  • Twitter
  • Weather (Meteo By Yahoo!)
  • Google Search
  • Yahoo Search
  • Clock (World Time)
  • Feed rss 1, 2 e 3 (si tre possibili diversi feed da poter seguire direttamente sul desk del telefonino!)
  • Pianeta3 (il primo che ho eliminato)


Autenticazione applicazioni


Skype, Twitter, Facebook e Messenger richiedono l’inserimento di Username e Password (per autenticarsi)
Messenger è un’applicazione java gli altri non saprei dire perchè il logo java appare solo su messenger mentre gli altri sembrano integrati nel software proprietario!
Le applicazioni possono lavorare tutte in Background anche il lettore multimediale quindi possiamo ascoltare la musica mentre facciamo altro (ad esempio navigare) anche se non so così quanto possa durare la batteria che però mi sembra vada abbastanza bene essendo da 1500 mAh!
Vedremo dopo qualche ciclo completo di carica/scarica!

Specifiche Tecniche da Utente

  • Tastiera: La tastiera la trovo molto comoda, è quasi identica a quellla del E71 (come dimensione);
    al tatto e bella compatta, da un bell’attrito che ti da sicurezza nel tenerlo in mano;
    i tasti sono piccoli ma belli bombati al centro e se con il pollice si centra una lettera si sentono perfettamente la altre 4 lettere intorno, ma premendo quasi mai si sbaglia! (e io ho i pollici abbastanza grandi);
    si può scegliere la modalità auto-completamento che man mano che si scrive apre un elenco di parole che iniziano con quelle lettere! Le parole scritte vengono memorizzate e riproposte la volta successiva, quindi impara e salva quello che scriviamo (molto comodo).

  • Fotocamera: da 3.2 MP senza flash ma con l’autofocus;
    si può impostare la risoluzione al max oppure a 2MP,1.2MP, VGA, MMS;
    si può attivare il notturno per foto in situazioni di scarsa luminosità;
    si può scegliere la qualità (Alta, Media, Bassa);
    si può scegliere di salvare le foto nel videofonino (100MB di memoria interna) oppure nella scheda MicroSD.

    Tutto qui niente di più, ma secondo me ottimo per fotografare e postare sui Social Network (ed è proprio quello per cui questo telefono e fatto!)
    Vi metto anche un
    link a qualche foto fatta con questo cellulare, così potete giudicare voi stessi.

  • Videocamera: la risoluzione massima dei video è 176px e si può cambiare in 128px (stesso discorso di prima per video da inviare su internet);
    si può impostare la qualità (Alta, Media,Bassa);
    si puo scegliere dove salvare i video;
    si può ativare il Notturno.

    Anche per i video tutto qui!

  • Lettore Musicale: legge i metadati degli mp3 e li ordina in base ad autore, album, titolo e si possono creare Playlist
    ha un equalizzatore con i soliti modi preimpostati (classic, live, pop, rock, etc);
    si possono impostare le musica come suoneria, sveglia o tono messaggio.

  • Orologio: si può impostare 5 sveglie (che suonanon anche a telefono spento oppure silenziato), usare un cronometro e un Timer;

  • Strumenti: Calcolatrice, Calendario, Appunti, Convertitore, Registratore vocale, Gestione File (per spostare,copiare, incollare .facilmente i file).

  • Applicazioni: è un telefono che supporta le applicazioni Java che si possono scaricare e installare semplicemente dalla rete;
    io ho installato Google Maps che supporta il GPS interno e ho letto di applicazioni per leggere i pdf e i file office (vedremo);
    per ora utilizzo con molta soddisfazione Opera Mini nella versione 4.2 (molto più semplice e veloce della beta 5);
    altra applicazione che uso è eBuddy, un messenger multipiattaforma che include vari IM (Yahoo, gTalk, MSN, Facebook….);
    si possono installare anche da MicroSD quindi potete scaricarvele dal PCX e metterle sulla scheda per installarle;
    altre applicazioni e gli aggiornamenti a quelle presenti si possono trovare sul’INQ Hub Shop (anche se per ora non mi sembra ci siano)

  • Rubrica: si possono inserire fino a 1000 contatti nel cellulare e 500 nella USIM3;
    la rubrica è integrata o meglio sincronizzata (se lo vogliamo) con i nostri amici di  facebook e i nostri contatti Skype, gli avatar di facebook verranno usati come immagine del contatto e appariranno le icone di Facebook o Skype se sono inseriti.

  • Videochiamata: possibile solo in modalità vedi ciò che vedo (nel senso che l’unica fotocamera e posteriore e non ci inquadra in viso se guardiamo lo schermo).

  • Display: regolazione luminosità, tempo di retroilluminazione, blocco tastiera automatico, screensaver con immagine, mostra data e ora;
    la cosa simpatica e lo sfondo che si può scegliere zoomare o rimpicciolire e spostare per fare in modo che solo la porzione che scegliamo dell’immagine sia visibile senza dover ricorrere a programmi esterni per modificare l’immagine.

  • Bluetooth: io da Linux con un semplice adattatore Bluetooth riesco a connettermi al cell via Obex-FTP e scambio dati a 80/100 kbs.

  • NON ha il wifi

  • Ha il GPS integrato (che io sto usando con Google Maps e non so se ci sono altre applicazioni in grado di gestirlo!).

  • Profili: ci sono solo 4 profili preimpostati:
    normale (modificabile);
    silenzioso;
    -solo vibrazione;
    -modalità volo
    (disattiva ogni connessione).

    Il volume in conversazione mi è sembrato stupendo sia in ricezione che in chiamata (l’altro interlocutore mi sentiva molto forte e bene);
    Il volume delle suonerie predefinite non è eccessivamente alto, ma gli mp3 personali invece sono forti anche se non al livello di un telefono da DJ 🙂 .

  • Browser: è presente la barra indirizzo e la barra di ricerca di google (predefinita e non so se si possono inserire altri motori di ricerca);
    ha la possibilità di attivare lo Schermo Intero premendo il tasto "2" oppure ingrandire o rimpicciolire con i tasti "4" e "6", navigazione con il puntatore che tende a spostarsi sui link per facilitare la navigazione.
    Ci sono:
    -Feeds (4 quotidiani preimpostati e si possono aggiungere altri feed e associarli ai contatti in rubrica)
    -Preferiti
    -Cronologia
    -Pagine Salvate

    Si può decidere di far adatare il sito alla finestra del cell, di avere una miniatura della pagina per i siti non ottimizzati per il mobile;
    Si può scegliere la modalità di visualizzazione tra:
    -Visualizzazione Completa
    -Solo testo
    -Rendering rapido

    Suppora Javascript, animazioni, immagini, tabelle e musiche si sottofondo al sito, cache, cookie, certificati e salvataggio dati web.
    Consiglio ‘instalazione di Opera Mini 4.2 Java che rende l’esperienza web molto più veloce e gestibile con i preferiti, menù rapido ed
    altre comode funzioni…anche se la velocità è quello che a me premeva di più! 
    (PS: usate la versione 4.2 invece che la beta 5, è molto più veloce e funzionale anche se meno bella graficamente!)

  • Autonomia: per ora mi ha fatto un giorno e mezzo (aggiornerò quando a pieno regime) >>>
                           Dopo averlo usato qualche giorno confermo che la durata è di una giornata con skype sempre attivo, qualche telefonata
                           e un po’ di navigazione tramite browser, che aumenta notevolmente se non si usa molto il tel e se non si hanno
                           connessioni attive!

Skype, Facebook, Twitter, Messenger, Mail

Tutti permettono di disattivare il LogIn e la sincronizzazione quando si è in Roaming e non sotto direta coperturea di 3.

Facebook è che integrato nella rubrica, dal contatto si può visualizzare direttamente il suo profilo che viene mostrato in una pagina riassuntiva con 2 schede:
  • profilo
  • bacheca

e sotto un midi feed con le ultime Notizie/Stato; cliccando ulteriormente viene aperta la pagina del browser.


Si apre anche dal carosello direttamente alla nostra Homepage con 4 schede:
  • Profilo
  • Amici
  • Inbox
  • Foto
Nel Widget invece vengo mostrati a rotazione gli ultimi aggiornamenti di stato notizie dei nostri amici con avatar (se il contatto è sincronizzato in rubrica).


Twitter (chissa se a breve faranno un’applicazione per Meemi.com)

Si apre dal carosello direttamente nella nostra Homepage con 4 schede:
  • Home
  • Messaggi
  • Citazioni
  • Sto seguendo

e sotto i gli ultimi twit!


Mail

Si possono impostare diversi account predefiniti più tutti i POP3 o IMPA4!
La mail di gmail è push, cioè riceviamo la mail sul telefono appena arriva, per gli altri account invece è prevista una sincronizzazione dopo un periodo di tempo che si può impostare!
Viene comunicato l’indirizzo del mittente e l’oggetto della mail, mentre viene richiesto il download del testo della mail quando la si seleziona.
Se leggiamo le mail sul PC sul telefonino rimangono come da leggere. Se invece le leggiamo dal cellulare vengono segnate come lette anche sul PC!
Nella guida ufficiale trovate anche gli shortcut per la mail, nuovo messaggio, segna come letto eccetera premendo solo un tasto! (molto funzionale).

Messenger

Un’applicazione Java costruita su misura sul INQ Chat 3G, lavora anche in background e ti avvisa quando ricevi un messaggio di chat MSN, Vibra quando ricevi un Trillo, e ti avvisa quanto i tuoi amici sono in linea!

Skype

Una volta connessi a Skype si possono chiamare i contatti  sincronizzati direttamente dalla rubrica;
Il nostro telefono squillerà alle chiamate Skype come una qualunque chiamata.
Aprendo l’applicazione dal Carosello si apre la schermata principale con due schede:
  • Contatti: Elenco contatti con indicazione di quelli connessi;
  • Chat: avvia una nuova chat
Conclusioni

Diciamo che nell’insieme è molto semplice, non ha una gran capacità di espansione con applicazioni e penso che non ne abbia bisogno; puoi rimanere in contatto in mobilità con tutti i tuoi contatti e con una perfetta integrazione delle applicazioni in background.
Per quello che costa va molto bene e già solo il fatto di avere Skype, MSN e internet ovunque sono sempre con me vale molto di più di quello che costa!

Uniche pecche per me sono la mancanza di un Flash LED (che usavo come torcia nell’altro telefono) e la possibilità di rinviare di oltre 5 minuti i promemoria del Calendario (che è molto spartano!)

Vi metto anche il link della guida ufficiale dell’INQ visto che non c’è manuale nella scatola ma ci sono delle schede colorate che spiegano le funzioni basilari come i widget, la mail, ecc.

Penso di aver spiegato il più possibile quello che un utente medio vorrebbe sapere di questo telefono prima di poterlo acquistare.
Se questa recensione vi è stata utile, se avete problemi o domande a cui non ho risposto in questa recensione o qualsiasi altra cosa vi passi per la testa lasciatemi un commento e aggiornerò la guida!

A presto… 

5 minuti di Relax…

Pubblicato: 16 dicembre 2009 in Intrattenimento
Nell’ultimo post che ho scritto mi chiedevo se ce l’avrei fatta a scrivere degli articoli abbastanza frequentemente…
Beh, sono passati due mesi e grazie ad un amico conosciuto su un ottimo social network (no, non è Twitter!) voglio presentarvi un sito adatto a quello che ho scritto nel titolo:"Faridere.it"

Questo sito racchiude in un unico luogo tutti i migliori video divertenti della rete senza dover girare per i siti di video sharing (Youtube per primo) ed avere subito a portata di mouse qualcosa che vi farà scompisciare!
Inoltre potrete impostare direttamente dal sito la vostra mail per ricevere ogni giorno i migliori video!

Fateci un giro e poi fatemi sapere…

Ahh, dimenticavo! Per chi avesse un blog è attivo fino a domani 17/12/2009 alle ore 23.59 un contest che vi permette di poter vincere un Buono per AdWords per fare un po’ di pubblicità al vostro Blog!!! Affrettatevi!!!

Ce la farò?!

Pubblicato: 20 novembre 2009 in Considerazioni Personali
Bene, devo riuscire a scrivere un post almeno ogni settimana…altrimenti che blog è?!
Sono finalmente riuscito a provare due strumenti online di hosting dei file (Dropbox e UbuntuOne!
Il secondo è un servizio della comunità di Ubuntu Linux che ti permette di avere 2 GB di spazio a disposizione per archiviare online file di qualsiasi genere e condividerli facilmente con altri utenti che utilizzano Ubuntu.
Il primo invece è multipiattaforma…vale a dire che si può usare indifferentemente dal tipo di sistema operativo che utilizzate e grazie al fatto di essere un servizio onlinee, poter condividere facilmente file tra utenti Linux, Windows e Mac!!!
Dropbox lo trovo un po’ più maturo, la sincronizzazione delle cartelle è immediata, la cartella sul nostro sistema possiamo metterla dove più ci piace e invitanto degli amici possiamo aumentare il nostro spazio a disposizione!…io sono a 2,5 GB e non ho capito bene se il limite sia 3 GB oppure 3 GB oltre ai 2 GB già forniti…vi saprò dire!!!
Comunque considerando di utilizzare i due servizi si può avere dai 4GB ai 5(o 7) GB di spazio di archiviazione online!
Se poi Utilizzare il Windows Live Space anche Voi…avrete anche lo SkyDrive, lo spazio di archiviazione online del Vostro WindowsLiveSpace che vi da finoa 25GB da poter utilizzare!
In questo caso per Windows esiste SkyDrive Explorer (solo per Windows) che vi permette di avere il disco di SkyDrive come Ulteriore disco in Risorse del computer con una comodissima Icona da cliccare!
A presto…..

Mi Presento

Pubblicato: 4 novembre 2009 in Considerazioni Personali
Mamma mia quanto è difficile scrivere una descrizione di se stessi….Per me ogni volta è traumatico!
Beh, vediamo da dove cominciare;
Per quanto riguarda la curiosità sono come Jhonny 5 (film anni 80 di un robot che prende coscienza di se, titolo italiano “Corto circuito”, mi sembra ci sia una trilogia, cioè tre episodi della serie) sempre alla ricerca di una spiegazione ad ogni cosa… e sono “Ingordo di conoscenza”;
volenteroso, beh, questo l’ho barrato perchè lo sono solo sulle cose che interessano a me o che in qualche modo sono a me legate, diciamo che se una cosa mi interessa NON mi fermo un attimo e NON mi risparmio per farla, se devo farla per forza invece “mi rode un pochino” ma penso sia così un po’ per tutti e poi se sapete prendermi mi do finno alla fine senza rinunce!
Iperattivo lo ero, ora mi sono calmato un po’, ma se ho diecimila cose da fare, molto probabilmente riesco a farne 9.999!!
Sono Maniaco dell’ordine e della precisione…sono uno di quelli che mentre fa la spesa è capace di raddrizzare le confezioni messe male sugli scaffali oppure a raddrizzarvi un quadro a casa Vostra…(deformazione professionale la prima, mia particolarità la seconda!) 

Per condire il tutto ecco una frase che mi identifica: “Ma una bella dormita ci vuole sempre!!”
Se ho sonno e ne ho bisogno dormo praticamente ovunque!!!!

Sono appassionato delle tecnologie e soprattutto delle nuove tecnologie, qui includiamo computer, internet, cellulari, ricerche scientifiche…TUTTO!
Amo andare in moto!

Penso che un’idea di me ve la possiate essere fatta…perciò la finisco qui (che faticaccia!) e vi invito a seguire il mio Blog.
To be continued….Maybe!

Ciao a tutti, oggi mentre Googleavo alla ricerca di soluzioni ad alcuni problemi del mio PC mi sono inbattuto in una serie di utility web e programmi di nuova
generazione per la
produzione artificiale della voce umana.


Questo sistema è chiamato sintetizzatore vocale, e può essere implementato tramite software o hardware.
Questo sistema è chiamato Text-to-speech. (letteralmente da testo a pronuncia).
Un sistema di text-to-speech (TTS) converte il testo in parlato con una voce reale,
in modo da far parlare il computer e fargli leggere ad alta voce quello che viene scritto.
Viceversa altri sistemi trascrivono la voce umana come quelli utilizzati per le conversazioni telefoniche.


Allora non ho potuto fare altro che mettermi alla ricerca di un buon programma e cercando "text-to-speech" ho trovato moltissimi programmi,
il problema tuttavia è trovare programmi gratuiti e che riproducano la
naturale voce umana di un Italiano.


Era veramente tanto tempo che cercavo un programma del genere anche sentendo alla radio che programmi del genere veniveno utilizzati per leggere i messaggi mandati dagli ascoltatori e mi sono sempre chiesto come mai non si riusciva a trovare un programma decente che fosse in italiano.

Beh, finalmente le mi ricerche si sono concluse…..!!!!!!!!!

Perchè ho trovato qesti due siti a dir poco Stupefacenti!!!!!! Nel senso che sono proprio una droga, ora mi metto a fargli leggere di tutto!!!!
…Fatemi smettere!!!!!!!!!

Ma torniamo a Noi…ecco i due siti:

Il primo sito
che ho trovato è Oddcast
è un sintetizzatore vocale multilingua online con diverse voci e
diversi personaggi. In pratica si digita o si incolla un testo da
leggere nell’apposito campo, si sceglie la lingua (c’è anche
l’italiano) e il lettore (vari personaggi maschili o femminili con un
vero nome di persona) lo comincia a pronunciare.

I personaggi hanno
tonalità e timbri vocali diversi, è posibile intervenire sulla
velocità della pronuncia.

Unico difetto è che non si possono salvare le nostre
“letture” come files audio; bisogna registrarle con altri programmi durante la lettura!


Il secondo sito è text-to-speech-translator in cui si può scegliere come lingua per la voce tra Italiano e altre straniere.
Su
questo sito è molto carino il disegno di un uomo ( anche una donna ma
solo per la lingua inglese ) che muoverà anche la bocca e parlerà
veramente e naturalmente dicendo cio che viene scritto sul foglio.

text to speech



La voce è molto umana, precisa e naturale,
riproduce le esclamazioni, riconosce la punteggiatura e parla un
italiano corretto, per la sola lingua inglese è possibile scegliere se
riprodurre il testo con la voce maschile o con quella femminile, le
altre lingue hanno a disposizione solo quella maschile.
L’unica
difficoltà è che bisogna selezionare il tipo di tastiera italiana e che
i simboli, come ad esempio il punto interrogativo, sono spostati
rispetto alla comune
tastiera che usiamo in Italia.

Ora per farvi capire perchè sono rimasto così colpito da questi due siti voglio farvi fare il confronto con questo altro sito di text-to-speech:
Scrivete qualche cosa e fatelo parlarte….
ecco il linkal sito Vozme dove la voce risulta metallica e robotica.
NON c’è paragone!!!!

Spero che questo articolo vi sia piaciuto…alla prossima.

Hymera GNU/Linux…Parte.2

Pubblicato: 11 aprile 2009 in Computer e Internet
Prima di proseguire leggete la Parte.1

Non sono riuscito ad installare Hymera su una macchina virtuale…o meglio:
sono riuscito ad installarla ma non ad avviarla!

Ed anche questo è un test!
Leggendo su vari forum (anche se sono abbastanza pochi) o capito che probabilmente dovranno rilasciare una versione ottimizzata

per l’avvio in Macchine Virtuali…ma per ora….

Le mie prime considerazioni:

-Installazione molto veloce (circa una ventina di minuti)
-e anche abbastanza semplice con un’interfaccia approcciabile

-Avvio un po’ lento (ma considerando che l’ho provato in Macc.Virt. penso sia normale)
-La grafica mi sembra buona

Queste sono le mie prime impressioni ma da utente di UBUNTU che sono non mi ha sorpreso più di tanto!
Aspetto di riuscire a farla partire per darvi altre informazioni….

Alla prossima